prif

Tecarterapia


 

Apparecchiatura utilizzata

ENDO 902

 


Diatermia automatica indicata nelle patologie croniche

Elettromedicale per diatermia automatica a radiofrequenza che utilizza una biostimolazione sequenziale in modalità superficiale, specifica per l'azione drenante del sistema linfatico, nella modalità profonda si consiglia l'utilizzo per le patologie croniche (artrosi, artriti, ecc..).

 

Radiofrequenza endogena

Elettromedicale per radiofrequenza endogena a 480 KHz a 2 uscite attive, indipendenti e sequenziali con neutro dedicato ad ogni canale. E' progettata per l'utilizzo in emissione superficiale e profonda con gestione automatica del trattamento attraverso elettrodi adesivi monouso.

 

Modalità capacitiva superficiale

Il segnale viene erogato con le opportune interruzioni tali da permettere un riassettamento delle cariche e successivamente un richiamo nella zona del manipolo. In tal modo la conduzione è meno lineare e più superficiale.

 

Modalità resistiva profonda:

Il segnale terapeutico viene erogato in modo inalterato per ottenere un continuo riciclo delle cariche elettrolitiche, in questo modo si ottiene una conduzione lineare.

 

Durante il trattamento il sistema utilizza il rilevamento della variazione della tensione corporea, avvisando acusticamente l'operatore delle modifiche e riducendo la tensione in modo da limitare gli effetti termici ed esaltare la biostimolazione del tessuto connettivo.

 

TRATTAMENTI


Acuti


Cronici

 

Documento senza titolo
Copyright © Centro Prif 2018 - sviluppato da Web Work Studio                                          facebook google+ twitter instagram youtube mail